Piatti doccia, ultime tendenze

Tra le ultime tendenze, i nuovi piatti doccia effetto pietra in mineralite un materiale altamente resistente composto da una miscela di minerali naturali e resine. La finitura opaca a effetto pietra, elegante e contemporanea, dona personalità alla zona doccia conferendole un carattere distintivo d’effetto.

piatti doccia pietra

Versatile nell’installazione, sopra pavimento e filo pavimento, Personalizzabili con tagli su misura, I piatti in mineralite sono personalizzabili per andare incontro a qualsiasi esigenza di spazio. Oltre alle dimensioni standard, offrono infatti la possibilità di effettuare taglio o produzione su misura.

Griglia colorata: le griglie di scarico sono disponibili nella versione in acciaio a corredo oppure nello stesso colore e finitura del piatto doccia, per un elegante effetto tono su tono.
I piatti doccia super sottili  hanno una finitura effetto pietra e sono disponibili in 5 diversi colori: Bianco, Sabbia, Grigio cemento, Moka, Nero.
ULTRA SOTTILE L’altezza del piatto doccia è ridotta a soli 3 cm.
BATTERIOSTATICO I piatti doccia hanno proprietà batteriostatiche e fungistatiche, ovvero inibiscono la proliferazione di batteri e funghi sulla superficie del piatto doccia garantendo maggiore sicurezza e igiene.
RIPARABILE In caso di graffi e scheggiature è possibile ripristinare le condizioni originali del prodotto attraverso un apposito kit (riparazione del piatto doccia effettuabile esclusivamente dai Centri Assistenza Ideal Standard).
RESISTENTE AI PRODOTTI CHIMICI I piatti doccia sono sottoposti a rigide prove di resistenza agli agenti chimici come candeggina, soda caustica e alcol etilico.
RESISTENTE ALLE VARIAZIONI DI LUCE I piatti doccia non sono soggetti ai danni che le variazione di luce possono provocare. Sono infatti stati testati con lampada allo xeno, che riproduce in modo accelerato gli effetti dell’invecchiamento ambientale al quale i piatti doccia sono esposti in condizioni reali di utilizzo (normativa EN ISO 4892).
ANTISCIVOLO  rientra nella classe più alta della normativa DIN 51097 (Classe C), previene cioè lo scivolamento su superfici con inclinazione superiore a 24°.